Lunedì, 18 Luglio 2016 08:35

Attentati a Nizza, il cordoglio di AVIS

Attentati a Nizza, il cordoglio di AVIS

Dietro a ogni strage ci sono vite distrutte e storie spezzate. Chi si impegna a favore della vita, semplicemente, non lo può accettare. Ci stringiamo ai nostrifratelli francesi ancora una volta colpiti, ci stringiamo alle vittime e ai feriti diNizza con la promessa che ci impegneremo ancora più di prima, anche contribuendo a dare informazioni corrette. In queste ore infatti, l’Etablissement Francais du Sang, ha ricordato che non c’è nessun appello alla donazione immediata di sangue, poiché bastano le scorte di chi ha donato nei giorni precedenti. Sarà invece importante mobilitarsi nei prossimi giorni e nelle prossime settimane per garantire la continuità di cure ai feriti.
Il sangue si dona e non si versa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.