Lunedì, 06 Ottobre 2014 13:10

Inaugurato il nuovo Centro di Raccolta di Busnago

Inaugurato il nuovo Centro di Raccolta di Busnago

Sabato 4 ottobre 2014 è stato inaugurato il nuovo Centro di Raccolta AVIS a Busnago (MB), presso il Centro Commerciale "IL GLOBO".

Davanti ad una nutrita folla composta da Avis Comunali, Donatori, Sindaci e molte altre autorità, il Presidente di Avis Provinciale Milano Gianluca Basilari ha tagliato il simbolico nastro all'ingresso della Sala Prelievi insieme al Presidente dell'Avis Provinciale Monza e Brianza Roberto Saini, all'Assessore alla Salute di Regione Lombardia Mario Mantovani e al Sindaco di Busnago Danilo Quadri.

Grande la soddisfazione espressa da tutti i presenti per aver raggiunto un obiettivo che ha richiesto molti sacrifici.

Una nuova struttura che, per la prima volta, sorge nel contesto di un centro commerciale frequentato quotidianamente da migliaia di utenti. La struttura di 250 mq è collocata infatti nell'edificio in cui sorge un centro commerciale, è dotata di sette poltrone e risponde alla nuova normativa sulla raccolta del sangue. 

Al momento sono 11 le Avis comunali che invieranno donatori a Busnago: Bernareggio, Busnago, Cambiago, Carnate, Cornate d’Adda, Ornago, Ronco Briantino, Vimercate (Monza e Brianza) – Trezzano Rosa, Trezzo sull’Adda, Vaprio d’Adda (Milano).

«L’apertura di questa nuova Unità di Raccolta in Busnago è il segno tangibile dell’impegno dell’associazione nel voler essere vicino ai donatori e dare una nuova casa Avis dove trovare non solo un luogo accogliente ma soprattutto un centro all’avanguardia ed in regola con tutte le più cogenti norme – afferma Gianluca Basilari, presidente Avis Provinciale Milano – Ancora una volta Avis Provinciale Milano mette in campo tutta la sua esperienza per riuscire a dare un fattivo contributo all’autosufficienza lombarda».

Entusiasmo anche in casa brianzola, attraverso le parole del suo presidente Roberto Saini: «Questa nuova Unità di Raccolta è una grande soddisfazione perché arriva come soluzione a una situazione negativa. Alla forzata chiusura di alcuni punti di raccolta siamo stati capaci di rispondere creandone uno nuovo, dove si potrà donare quasi tutti i giorni, venendo così incontro alle esigenze di flessibilità richieste dai donatori. A me piace pensarlo come un nuovo, piccolo Centro Formentano, questa volta frutto della sinergia tra le Avis provinciali di Monza e di Milano».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.